Uno dei problemi principali di molti titolari sono collaboratori ed agenti immobiliari poco produttivi, per esperienza, quando un collaboratore è poco produttivo le ragioni possono essere molteplici, ma c’è ne una che può influire più delle altre: La mancanza di chiarezza.

Molte persone che gestiamo non sono schematiche ed autodisciplinate come noi. Quindi devi trovare un modo per dargli chiarezza di obbiettivi e risultati e puoi fare questo attraverso riunioni o incontri settimanali.

Fai sempre riunioni settimanali con i tuoi collaboratori, soprattutto se sono nuovi nel lavoro o inesperti.

Come puoi impostare una riunione (od un colloquio) efficace con il tuo agente immobiliare?

Un modo semplice e funzionale è quello di fare una checklist

  • Come prima cosa analizza con loro quali sono le azioni che dovranno fare durante la settimana.
  • Assicurati che prendano degli appunti e che abbiano chiaro cosa devono ottenere.
  • Metti nero su bianco, punto per punto, cosa ti aspetti che facciano e che producano (quante telefonate, quanti appuntamenti, quali clienti chiamare e gestire, ecc…)
  • Fai una copia di quello che avete scritto, una copia la lasci a loro e gli servirà da guida durante la settimana ed una copia deve rimanere a te per controllarla durante la settimana e verificare a che livello siete con gli accordi presi.

Esempio pratico:

Ho un collaboratore (Elia) che lavora con me da 9 anni, con lui ho dovuto lavorare esclusivamente su questo aspetto, oggi è un campione, ma per molto tempo lo dovevo pianificare NON settimanalmente ma GIORNALMENTE e controllare che rispettasse la pianificazione 2 volte al giorno, proprio perché tendeva ad andare in confusione facilmente e la mancanza di chiarezza lo faceva spegnere.

La checklist traccia la strada che dovrà essere seguita per arrivare alla fine della settimana ed aver prodotto il risultato atteso.

Non facendo questa riunione o questo incontro e non fornendo una checklist, troverai che spesso loro vagano durante la settimana senza produrre niente, oppure si limitano a trascinarsi nella routine, perdendo velocemente di mordente.

Ti troverai rapidamente a dover dire ai tuoi collaboratori “Allora, fissiamo questi appuntamenti o no?”

Nelle mie aziende c’è un mantra che viene ripetuto dai titolari, dai responsabili e dai tutor che gesticono altri agenti: “prima dai il lavoro agli altri e ti assicuri che sappiano cosa devono fare, poi ti metti a fare il tuo”.

Quello che ti ho scritto sopra è un aspetto prettamente tattico, e dipende molto da te e dalla tua capacità di stare sul pezzo.

L’aspetto centrale è che i collaboratori devo sempre avere ben chiaro cosa devono produrre e che cosa fare, una checklist li aiuta in questo e gli dà chiarezza e, in assenza di chiarezza, vedrai degli zombie che portano in giro persone a vedere case.

Misurare i numeri ti aiuta ad aumentare la produttività

Una volta che hai chiarito cosa devono fare e glielo tieni rimarcato, devi verificare che facciano il loro dovere e misurare le loro performance, dopo di che, il giudizio ai tuoi uomini non lo devi dare per simpatia o antipatia, a pelle o a sensazione, ma devi giudicarli esclusivamente in base ai numeri che producono.

In questo articolo ne parlo in modo approfondito: I kpi e le statistiche: Come misurare le performance dei tuoi agenti immobiliari

E se ti viene da pensare “ma si, infondo quell’agente non fa nulla di male, tanto se non produce o produce poco sono fatti suoi” ricorda che una persona non può non fare nulla, fa sempre qualcosa, o sta creando e costruendo qualcosa di positivo, altrimenti sta distruggendo. Anche quando sembra che il tuo agente non stia facendo nulla in realtà è probabile che sia dedito a distruggere qualcosa.

Mi spiego meglio:

Un agente che è in ufficio a non fare nulla, non è vero che non fa nulla ma è li che distrugge il morale tuo e degli altri, è li che distrugge l’interazione con i clienti, distrugge piano e lentamente la tua azienda.

Per motivare gli agenti ed avere un ambiente sano, positivo e propenso alla crescita la soluzione è avere persone che producono. Punto. Le altre puoi mandarle a lavorare in un’altra agenzia.

Un’altra cosa che motiva è l’essere insieme per realizzare qualcosa di importante. In realtà è questo il vero motore, ed è questo l’aspetto su cui devi lavorare in maniera strategica. Avere un obbiettivo condiviso, Avere un piano di crescita personale, avere qualcosa da costruire insieme è quello che fa la differenza. Ma non posso parlarti di tutto in un solo articolo.

Al corso MLN, Crea La Tua Agenzia Milionaria, affronterò tutti questi argomenti insieme e potrai capire come è possibile avere una squadra di agenti immobiliari capaci, motivati e che producono.

Parlerò anche di aspetti più strategici come ad esempio un piano di Crescita ed un Piano provvigionale che premia chi produce tanto e penalizza chi produce poco.

Per approfondire la cosa hai 1 possibilità: iscriverti al corso ed il link lo trovi qui sotto:

>> Vai alla Pagina del Corso <<